Bacheca - Gruppo di Volontariato Vincenziano - Varallo Pombia

Gruppo Volontariato Vincenziano
Varallo Pombia e Pombia

Vai ai contenuti







                                                                                           
                                                  
Locanda d'Agosto 2018
        
35 giorni di servizio e relazione

                                              
 
Il Direttore don Giorgio Borroni: Grazie  5000!

È simpatica l’affermazione che spesso esce dalla nostra bocca per esprimere una sconfinata gratitudine: “Grazie 1000!”.
Non ne conosco l’origine e il perché, ma so che quando la pronunciamo vogliamo esprimere una particolare riconoscenza, poiché il solo grazie sembrerebbe riduttivo.
Oggi, al termine dell’esperienza della Locanda d’Agosto, non dico solo “Grazie 1000!”, ma “Grazie 5000!”.
Perché 5000 è il numero totale dei coperti che sono stati serviti nelle 5 settimane, dalla fine di luglio ai primi di settembre, ininterrottamente tutte le sere.
Il mio grazie non si ferma ai 5000 coperti (per cui 10000 piatti distribuiti!), ma va oltre, a tutto ciò che sta dietro questo numero che per me ha soprattutto un significato simbolico.
C’è il lavoro, la preparazione e l’organizzazione iniziata molto settimane prima con il coordinamento dei volontari, gli inviti alle parrocchie della città, la cura di tutti i particolari perché gli ospiti si sentissero accolti come a casa: grazie allora a Federica Mariani, responsabile del progetto “Locanda d’Agosto”.
C’è l’impegno, la disponibilità, la generosità e il servizio di persone che si sono alternate ad accogliere, a servire e, perché no!, a sorridere nel porgere un vassoio o una brocca d’acqua: grazie agli oltre 70 volontari, tanti di loro giovani che hanno saputo mettersi in gioco per gli altri.
C’è la professionalità e la laboriosità di chi ha preparato pietanze, alternando menù da tutti riconosciuti di livello: grazie allora ad Alessandro De Agostini, direttore del Centro sociale diocesano, ai cuochi e a tutti gli inservienti per la continuità data in tutti questi giorni.
Ma dietro 5000 coperti ci sono soprattutto i gesti: sono quelli che esprimono meglio che non basta offrire servizi se non vengono intessute relazioni, sguardi e incontri che parlano alla vita delle persone.
Ecco perché dico a tutti, e in particolare agli amici che hanno usufruito della Locanda d’Agosto, “Grazie 5000!”: abbiamo tutti capito che dietro ad ogni volto c’è una storia spesso segnata da fatiche e fragilità, che a nessuno deve passare inosservata, e dietro ogni coperto c’è stato uno sguardo riconoscente di tanti poveri che hanno compreso che eravamo non solo lì per loro, ma con loro.
All’ultima sera tanti di loro ci hanno stretto la mano e hanno detto: “Grazie!”.
Noi oggi, ad ognuno di loro, rispondiamo: “Grazie 5000!”.

 
“LOCANDA D’AGOSTO 2018” CONCLUSIONI E NUMERI
 
 
Ha chiuso i battenti domenica 2 settembre, dopo 35 giorni di attività, la “Locanda d’Agosto 2018”, la mensa estiva serale proposta da Caritas Diocesi di Novara, presso il Centro Sociale Diocesano “Le Grandi Volte”. I dati elaborati al termine di questa esperienza sono i seguenti: una media di 142 persone a sera, per un massimo raggiunto di 170 presenze la sera del 28 Agosto. La componente italiana e straniera si equivalgono e, la nazionalità più rappresentata, dopo quella italiana, è quella peruviana (in netto incremento rispetto all’anno scorso), seguita da quella ucraina e ghanese. Si è verificato un notevole aumento del numero di famiglie tra i commensali, costituite da almeno 3 componenti a nucleo. A garantire la possibilità di svolgere compiutamente questo servizio, un’équipe composta da 70 volontari, la maggior parte dei quali giovani, che hanno aderito alla proposta con impegno ed entusiasmo, regalando parte del loro tempo libero ai meno fortunati. A loro e a tutti quelli che hanno offerto un aiuto nei più svariati modi arrivi il più sincero ringraziamento per quanto si è riusciti a fare
 
don Giorgio Borroni, direttore Caritas diocesana


“La Carità è la Carezza della Chiesa al suo popolo”.
CONTATTI
Gruppo di Volontariato Vincenziano Onlus
A.I.C. Italia
Via Parrocchia, 9
28040 VARALLO POMBIA (No)
Tel. 334 9049174
C.F.: 94033970032
Registro Volontariato: 1637/94
CONTATTI
Gruppo di Volontariato Vincenziano Onlus
A.I.C. Italia
Via Parrocchia, 9
28040 VARALLO POMBIA (No)
Tel. 334 9049174
C.F.: 94033970032
Registro Volontariato: 1637/94
Torna ai contenuti